Relazione ultimo incontro Progetto Comenius

PROGETTO COMENIUS “ADOREV – LA REVUE DES ADOLESCENTS”

foto

Foto di gruppo dei ragazzi che hanno partecipato all’incontro a Slatina (Romania)

Si è concluso nel migliore dei modi il progetto Comenius “Adorev – La revue des adolescents” che ha coinvolto i ragazzi della IV D Linguistico del Liceo Capirola di Ghedi e studenti e insegnanti provenienti da diversi paesi europei (Turchia, Spagna, Ungheria, Norvegia, Svezia, Romania e Italia, rappresentata oltre che dal Capirola di Ghedi, anche da alunni e docenti del liceo “Dal Rosso-Da Verrazzano” di Orbetello- Grosseto). L’ultimo incontro, al quale hanno partecipato il coordinatore del Liceo di Ghedi, prof. Angelo Olivari, e le alunne Giorgiana Luca e Linda Zanini, ha avuto luogo dal 25 al 30 aprile u.s. presso il Colegiul National “Ion Minulescu” di Slatina, cittadina della Romania famosa per avere dato i suoi natali al grande drammaturgo del Teatro dell’assurdo Eugène Ionesco. Durante il loro soggiorno in Romania, insegnanti ed alunni hanno assistito ad un convegno sulla francofonia e sui progetti europei, hanno seguito le lezioni, sono stati ricevuti dalle autorità locali ed hanno partecipato ad una trasmissione televisiva, durante la quale hanno potuto testimoniare la loro esperienza relativa al progetto. Oltre al lavoro vero e proprio sul progetto, non sono mancati momenti di interesse culturale e di convivialità. Il progetto, interamente finanziato dall’Unione Europea, ha impegnato gli studenti nel corso degli ultimi due anni scolastici ed è consistito nella realizzazione di una rivista on line in lingua francese dedicata agli adolescenti: i vari temi affrontati sono stati divisi in dieci rubriche (vita scolastica, musica, sport/salute, scienze, arte, moda, vita sociale, viaggi, vita personale, carriera). I partner dei diversi licei coinvolti hanno dato il loro contributo continuo per la stesura di dieci numeri della rivista, che può essere consultata sul sito www.adorev.standeduqual.ro

foto(2)

I ragazzi della IV D, a turno, hanno partecipato agli incontri che si sono svolti nei diversi licei coinvolti nel progetto: ottobre 2012 ad Alcaraz (Spagna), dicembre 2012 a Budapest (Ungheria), marzo 2013 a Ghedi, maggio 2013 a Orkanger (Norvegia), settembre 2013 a Haninge (Svezia), novembre 2013 ad Ankara (Turchia), marzo 2014 ad Orbetello e aprile 2014 a Slatina (Romania). Gli studenti grazie alla partecipazione a questa iniziativa, hanno avuto modo di migliorare notevolmente le loro abilità di produzione scritta e orale in lingua francese, si sono confrontati costantemente con altre culture e soprattutto hanno creato una rete di nuove amicizie con coetanei di diverse nazionalità, amicizie ormai consolidate che continueranno sicuramente in futuro.

Il successo dell’iniziativa è dovuto anche alla perfetta intesa ed alla proficua collaborazione tra gli insegnanti coordinatori che stanno già elaborando un nuovo progetto finanziato dall’Unione Europea, che comporterà frequenti mobilità in Europa di studenti ed insegnanti.

Nel frattempo il Prof. Angelo Olivari ha concluso un accordo con alcuni docenti del Liceo Cégep Limoilou di Québec (Canada) per la realizzazione di uno scambio culturale che sarà realizzato nel corso del prossimo anno scolastico e coinvolgerà presumibilmente una quindicina di studenti delle classi quarte del Capirola di Leno e Ghedi.

Modifica la grandezza del carattere
Modifica il contrasto