PRESENTAZIONE CAPIROLA

GUARDA LA GALLERIA FOTOGRAFICA

Capirola-Esterno
Le classi, i laboratori e tutto quello che c’è da vedere nelle sedi di Leno e Ghedi
2100

Gli studenti iscritti


Ogni anno la sede di Leno accoglie oltre 1400 alunni, mentre la sede di Ghedi si attesta sui 700 allievi
250

Docenti in servizio


Con esperienza e professionalità formano le nuove generazioni ad affrontare le sfide del mondo attuale
5788

Il nostro Orgoglio


Il numero totale di ragazzi che si sono diplomati ad oggi di cui 4098 solo negli ultimi 15 anni
18

I percorsi che offriamo


L’offerta formativa del nostro Istituto è diversificata e variegata

L’Istituto d’ Istruzione Superiore “ V. Capirola”

L’istituto ha assunto la denominazione attuale di Istituto d’Istruzione Superiore “Vincenzo Capirola dall’anno scolastico 2000-2001, quando il Liceo scientifico di Ghedi è stato aggregato all’ITCG di Leno, in applicazione della legge sulla razionalizzazione scolastica. Nell’anno 2001-2002 nella sede associata di Ghedi viene attivato il corso quinquennale di Liceo delle Scienze Sociali. Con l’anno 2004-2005 nella sede centrale di Leno vengono attivati il corso liceale scientifico tradizionale e il percorso di qualifica triennale Operatore per i servizi all’impresa. Dall’anno 2007-2008 è pure attivo nella sede centrale il corso quinquennale tecnico turistico.

Nell’anno scolastico 2010-2011 l’offerta formativa del nostro istituto cambia totalmente e si adegua a quanto contenuto nel decreto legge di riforma dei cicli scolastici con nuovi indirizzi e monte ore di lezioni ridotto. In particolare, sulla sede di Leno il percorso di qualifica triennale passa nella formazione professionale, rientrando nell’Istruzione e Formazione professionale (IeFP) della Regione Lombardia [con l’attivazione nel 2013/14 anche del IV anno (Diploma di Tecnico dei servizi d’Impresa)], mentre sulla sede di Ghedi viene affiancata all’offerta formativa liceale anche l’Istituto Professionale di Operatore dei Servizi Socio sanitari, il quale trova la propria dimensione anche nel percorso serale presso la sede di Leno.

Dall’anno scolastico 15/16 il nostro istituto è stato anche individuato come polo per la bassa bresciana per l’istituzione di una classe di quinto anno per i Servizi  Commerciali, di passaggio dal sistema IeFP al sistema professionale, raccogliendo iscritti dal bacino di altre scuole regionali.

Nel 2018 viene autorizzato sulla sede di Ghedi la sperimentazione di un corso di studi quadriennale nell’ambito del Liceo delle Scienze Umane.

 

UN PO’ DI STORIA

L’Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri di Leno

L’Istituto è nato nel 1974 come sede staccata dell’I.T.C. Abba di Brescia e si è costituito nel 1982 come I. T. C. ad indirizzo amministrativo con autorizzazione annuale alla sperimentazione in tre indirizzi: ragionieri, geometri ed umanisti (dall’anno scolastico 1990/91 il corso umanisti è stato sostituito dal corso periti aziendali corrispondenti in lingue estere – progetto Erica) .

I programmi sperimentati in questo arco di tempo sono stati formulati dal Collegio Docenti e approvati annualmente dal Ministero e sono sempre più conformi ai progetti (CINQUE,IGEA, ERICA).

Nell’ anno scolastico 95/96 vi è stato uno sdoppiamento del biennio dal triennio (biennio e triennio che da sempre sono stati sottoposti a singoli decreti annuali di autorizzazione).

Il biennio prosegue nella sperimentazione autonoma. Questa scelta è stata sostenuta dal Collegio Docenti che in questo modo ha voluto salvaguardare la specificità dell’esperienza didattica in atto nel nostro Istituto, la possibilità cioè di avere allievi di indirizzi diversi insieme in area comune per un consistente numero di ore al fine di conseguire un reciproco e vantaggioso scambio di tipo psicologico e culturale. Inoltre il rinvio della scelta definitiva dell’indirizzo all’inizio del terzo anno favorisce una programmazione più ponderata del proprio corso di studi.

Per il triennio, dall’anno scolastico 1995/96, l’indirizzo Periti adotta integralmente il Progetto ERICA. Per l’indirizzo ragionieri e geometri è stato invece chiesto ed ottenuto dal Ministero il rinvio dell’applicazione integrale dei progetti Igea e Cinque. Nell’anno 1999/00 viene istituito il corso serale ragionieri (progetto Sirio) e dall’anno 2000/01 Il corso ragionieri programmatori (progetto MERCURIO)

Liceo Scientifico di Ghedi

Il Liceo di Ghedi nasce nel 1972 quando, su richiesta della locale Amministrazione comunale, il Ministero della Pubblica istruzione concede alla Presidenza del Liceo Scientifico Statale ”Calini” di Brescia l’autorizzazione ad attivare una sezione staccata in Ghedi con l’avvio di una classe prima.

Nel 1984 a Brescia viene aperto un nuovo Liceo Scientifico che assumerà il nome di ”N. Copernico” e su proposta degli insegnanti di Ghedi la sezione viene aggregata al nuovo Istituto.

Con l’anno scolastico 1985/86 viene attivata una seconda sezione. Intanto si avverte sempre più la necessità di un nuovo edificio, moderno e funzionale. L’Amministrazione comunale si attiva e ottiene dalla Provincia la realizzazione di un nuovo edificio che diventa la sede del Liceo dal gennaio 1992.

Nel frattempo il Ministero della P.I. aveva deciso di istituire un unico Liceo per gli studenti della Bassa Bresciana.
Con l’anno scolastico 1990/91 nasce così il nuovo Liceo Scientifico di Manerbio-Ghedi Orzinuovi con presidenza a Manerbio. Qualche anno dopo la nuova Istituzione viene intitolata al filosofo e matematico ”Blaise Pascal”.

Dall’anno scolastico 1993/94 su autorizzazione ministeriale la sezione B diventa sezione di Liceo Scientifico con doppia lingua straniera (Inglese e Tedesco).

Modifica la grandezza del carattere
Modifica il contrasto