Navigazione veloce

Accoglienza

Il progetto accoglienza si rivolge alle classi prime e risponde all’esigenza di colmare il distacco che si viene a creare fra la scuola media e la scuola superiore e che può, soprattutto nei primi giorni di scuola, disorientare i nuovi alunni nell’impatto con un sistema di istruzione differente.

L’accoglienza si propone pertanto queste finalità principali:

  1. La conoscenza delle strutture e delle risorse dell’istituto, compresa la loro dislocazione nell’edificio, delle regole fondamentali all’interno della scuola e dei progetti particolari riferiti agli studenti.
  2. L’informazione sugli aspetti normativi, con particolare riferimento alla legge sull’innalzamento dell’obbligo scolastico e formativo, in quanto si è evidenziata una conoscenza spesso falsata o incompleta da parte dei ragazzi su tale argomento.
  3. L’inserimento degli allievi nella dimensione delle scuole superiori, con particolare attenzione alla differenze metodologiche che esistono fra la scuola media e la scuola di secondo grado.
  4. La formazione di un gruppo classe in cui prevalga la collaborazione fra gli alunni, per far prendere coscienza del fatto che un atteggiamento di un serio aiuto reciproco può migliorare il rendimento di tutti.
  5. Test di ingresso per ogni disciplina per valutare il livello generale della classe e provvedere, sulla base dei risultati, alla programmazione annuale del Consiglio di Classe e della singola materia.

A tal fine sono stati previsti dalla commissione accoglienza interventi da tenersi durante la mattina col sostegno dei docenti, in particolar modo gli insegnanti di lettere, nei primi giorni di scuola.