Navigazione veloce

Premio «I futuri geometri progettano l’accessibilità»

La classe 4 B CAT (costruzioni, ambiente e territorio) si è classificata quarta nella gara nazionale lanciata dall’associazione Fiaba (il Fondo italiano per l’abbattimento delle barriere architettoniche) intitolato «I futuri geometri progettano l’accessibilità». Congratulazioni ai ragazzi e ai docenti che hanno seguito il progetto!

Retesole TG Lazio

articolo Bresciaoggi 

Noi FUTURI GEOMETRI della classe IV B Cat dell’Istituto Capirola di Leno abbiamo lavorato al concorso per qualche mese; periodo durante il quale abbiamo analizzato, fotografato, misurato e progettato.

Guidati dai nostri insegnanti abbiamo INDOSSATO PANNI INSOLITI e, immaginando di essere sordi o ciechi, oppure di avere una gamba rotta, o ancora di spingere un passeggino con bambino abbiamo passeggiato qualche ora dentro e fuori la nostra scuola: abbiamo così constatato quanto sia difficile spostarsi da un piano all’altro, da un marciapiede ad uno contrapposto, utilizzare il bagno se dentro è “parcheggiato” un carrello per le pulizie, …

Per noi alunni il concorso è stato occasione di crescita e sensibilizzazione: se all’inizio pensavamo di poter rendere accessibile la nostra scuola semplicemente eliminando le barriere, man mano abbiamo maturato la convinzione che un luogo senza ostacoli può essere ancora un ambiente che emargina e che solo attraverso una PROGETTAZIONE RAGIONATA E INTEGRALE possiamo promuovere le migliori condizioni per fare di ogni posto un LUOGO PER TUTTI.

Così alla base della nostra idea progettuale c’è stato il presupposto che l’INCLUSIONE deve essere intesa come un’estensione del concetto di INTEGRAZIONE: includere le persone disabili è una grande sfida che può essere vinta puntando sulla totale integrazione tra individuo e contesto e noi l’abbiamo fatto con la progettazione di PERCORSI PER TUTTI che fungono anche da aula all’aperto, spazio per la socializzazione e il gioco, area per il riposo e tanto altro ancora.

Non è possibile inserire commenti.