Navigazione veloce

La classe 4B CAT e il progetto di riqualificazione per il comune di Manerbio

La classe 4^B dell’indirizzo Costruzioni, ambiente e territorio – ECOTECH di Leno lo scorso autunno ha aderito alla proposta dell’Amministrazione Comunale di Manerbio di sostenerla nella progettazione del recupero dell’area ex magazzino merci di RFI, attualmente in comodato d’uso gratuito.

Il responsabile della biblioteca di Manerbio Giambattista Marchioni e l’Ing. Paolo Ungaro (sostenitori dell’iniziativa) hanno più volte incontrato la classe 4^sez.B CAT proponendo temi di sviluppo nonché materiale cartografico e tecnico.

Sotto la guida dei Proff. Alessandro Dancelli, Alessandro Tirabassi e Graziella Freddi gli alunni hanno svolto un preciso rilievo topografico dell’area di intervento e – partendo da alcune idee progettuali-  hanno poi sviluppato un progetto definitivo curandone l’aspetto conservativo, l’aspetto dell’accessibilità integrata, l’aspetto della sicurezza e controllo nonché del collegamento urbano sostenibile.

Lunedì 14 maggio scorso la classe ha illustrato e consegnato tale lavoro in copia cartacea ed informatica all’Amministrazione Comunale di Manerbio e ai sostenitori dell’iniziativa.

 All’incontro hanno preso parte:  lo staff Presidenza nella figura della prof.ssa Cristina Tomasini e del proff.Ernesto Tonni, il geom. Paolo Fappani  rappresentante del Collegio Geometri della Provincia di Brescia, il Sindaco di Manerbio Dott. Samuele Alghisi, l’Assessore alla Cultura Dott. Fabrizio Bosio, l’Assessore ai LL.PP Sig. Giandomenico Preti, il Responsabile dell’area tecnica Arch. M.Vittoria Tisi, un rappresentate dell’Associazione Alpini Sig Borinato, l’Ing.Ungaro Paolo e l’arch Barbariga Daniela, sostenitori dell’iniziativa  e il Sig. Giambattista Marchioni.

L’amministrazione del Comune di Manerbio  rinnova i ringraziamenti agli alunni della classe 4 B e ai loro docenti  per aver svolto un lavoro di progettazione lodevole mirato al recupero di una zona di Manerbio che attualmente è in corso di valorizzazione.

Il progetto verrà nei prossimi giorni esposto e presentato alla cittadinanza manerbiese.

Non è possibile inserire commenti.